Scoprire la Corsica in bicicletta

Homelidays Italia

Alla scoperta delle piú belle spiagge della Corsica in mountain bike

La Corsica per la sua conformazione geografica consente agli appassionati di mountain bike di andare alla scoperta delle sue bellezze con il loro mezzo preferito. Una fitta rete di sentieri e strade sterrate, infatti, copre l'intera isola ed i luoghi che vi suggeriamo sono facilmente raggiungibili dalle case messe a vostra disposizione da Homelidays. Basterà scegliere il luogo di npartenza più idoneo e le destinazioni da raggiungere per vivere una vacanza all'inmsegna dell'avventura. La Corsica vi permette di organizzare un tour dell'isola per visitare le sue spiagge o semplicemente raggiungere le spiagge o le cale più nascoste attraverso sentieri sterrati con la vostra bici.

Spiagge della Corsica

Le Spiagge della Marana, a pochi km da Bastia, attorniate dai pini, con la loro sabbia grigia, il pescoso mare azzurro e le onde adatte al surf, sono sicuramente una delle mete da cui partire. Al sud dell'isola Bonifacio, percorribile in mountain bike attraverso gli intrecci delle sue stradine sterrate e non, che si inerpicano sul promontorio, come quella che porta alla cappella di Saint Roch, e le famose piazze che si affacciano sulle Bocche di Bonifacio, potrete raggiungere la ciottolosa Plage de Sutta, a cui si accede per un ripido sentiero e che vi offrirà un mare turchese e limpidissimo. Esperienza unica potrebbe essere l'esplorazione dell'area dei Calanchi di Piana. I colori giallo,ocra e rosso caratteristici dei calanchi vi accompagneranno quando percorrerete i molti sentieri di varia difficoltà che vi permetteranno di osservarli da vicino. Potrete poi raggiungere Porto Corsica percorrendo le strade costiere tortuose dai pamorami stupendi e rilassarvi scegliendo una delle spiaggette che si trovano nelle cale e nelle insenature naturali del golfo.

Da una casa vacanza a Saint Florent, vale la pena visitare il suggestivo quartiere marinaro ed alla bella Cattedrale del Nebbio si può raggiungere, percorrendo un sentiero molto difficoltoso che attraversa il Desert des Agriates, la bellissima Plage di Saleccia, dalla bianca sabbia finissima, dove un'acqua stupenda vi ristorerà dopo la pedalata. Se preferiste la Plage du Lodo andreste incontro ad un luogo egualmente bello. Entrambe le spiagge, infatti, sono incontaminate e spesso, dalla vicina laguna, giungono stormi di gabbiani e qualche volta scendono alla spiaggia, dopo le mareggiate, anche le mucche delle fattorie della zona, per brucare le alghe. Il granito dell'Ile de la Pietre ha dato il nome a Ile Rousse: indimenticabile sarebbe percorrerne i sentieri. Questi costeggiano le bellissime spiagge di Caruchettu e Bodri, dove volendo si può prendere il sole in assoluta libertà.

Spiagge della Corsica

Dopo aver visto il Cristo nero della chiesa della Sainte-Croix, preso un caffè in piazza Saint Nicolas e gironzolato per le strade di Bastia, con una pedalata di alcuni chilometri lungo la laguna che costeggia i Laghi di Chiurlino e Biguglia, si tornerà alla meravigliosa spiaggia, della Marana. Concedendovi qualche giorno di riposo a conclusione della vostra vacanza, sarà piacevole pedalare per le strette viuzze di Sartene, visitarne la chiesa di Sainte Marie ed il municipio e poi continuare fino a raggiungere Cauria e Paddagghiu dove ci aspettano Dolmen e Mehir su cui sono scolpiti volti umani. Un giro per il sentiero dei Bruzzi ci consentirà di ammirare lo stupendo spettacolo di Plage Chevanu e delle spiagge limitrofe. Un percorso sterrato, invece, conduce alla spiaggia di Roccapina e distesi sulla bianca sabbia o immersi nel mare turchese si potrà ammirare la scultura di roccia naturale raffigurante un leone.